Ecco perché assicurare i crediti serve. Anche alle pmi

simplicityI mancati pagamenti nelle transazioni commerciali stanno diminuendo in termini di valore medio, ma restano sempre un problema importante, soprattutto per aziende di piccole dimensioni, più vulnerabili per definizione nel caso in cui il corrispettivo di qualche grande commessa  non venga onorato. Per queste aziende un mancato incasso da parte di uno o più clienti importanti può significare la differenza tra la vita e la morte dell’azienda stessa.

Per avere un preventivo gratuito con convenzione BeBeez  per un’assicurazione crediti dedicata alle pmi clicca qui, compila il modulo in fondo alla pagina e indica la convenzione BeBeez.

I dati di Euler Hermes (gruppo Allianz) parlano chiaro: il valore medio dei mancati pagamenti alle imprese italiane è diminuito del 19% nel 2015, arrivando a 17 mila euro, con un calo nei giorni d’incasso di un credito che si sono finalmente assestati sotto la soglia dei 100 giorni, toccando quota 95; tuttavia Euler Hermes prevede che le insolvenze quest’anno aumenteranno del 20% in Cina, del 18% in Brasile e del 15% a Singapore, Hong Kong e Taiwan. Per contro in Italia sono viste in calo dell’8%. Quindi urge attenzione al portafoglio crediti commerciali, soprattutto appunto sul fronte export (si veda altro articolo di BeBeez).

E un fatturato assicurato comporta per definizione un atteggiamento più positivo da parte delle banche finanziatrici o dagli altri soggetti finanziatori, che quindi saranno disposti a far pagare interessi più bassi per le linee di credito o i prestiti obbligazionari, andando dunque a compensare in tutto o in parte il premio pagato per la polizza.

Proprio Eurler Hermes da poco più di un anno e mezzo ha sviluppato Simplicity, un prodotto di protezione del credito commerciale dedicato alle piccole imprese con fatturato assicurabile compreso tra i 100 mila euro e i 5 milioni, dove per fatturato assicurabile si intende il fatturato a credito svolto negli ultimi 12 mesi, verso imprenditori privati residenti in uno dei 26 Paesi inseriti in polizza (Austria, Belgio, Canada, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Ungheria, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Regno Unito, Stati Uniti). 

Una volta sottoscritta la polizza, è già attiva una copertura a tutela delle vendite effettuate verso ciascun cliente, sia abituale che nuovo, nella misura del 60% dell’importo non incassato e nel limite di un massimale predefinito. E’ inoltre possibile, su uno o più clienti, usufruire di una maggiore copertura fissata nella misura del 90% in base all’indice di assicurabilità attribuito da Euler Hermes e con un rimborso massimo più elevato, il tutto gestito on line in modo semplice e veloce. E in caso di mancato pagamento. la pratica verrà seguita direttamente da Euler Hermes senza nessun ulteriore onere per l’assicurato.

Simplicity ha un prezzo fisso, tutto incluso, per la durata di ciascun periodo assicurativo in funzione
del fatturato assicurabile dell’azienda. Per avere un preventivo gratuito con convenzione BeBeez clicca qui, compila il modulo in fondo alla pagina e indica la convenzione BeBeez.

Più specificamente sul fronte dell’export, Euler Hermes propone coperture assicurative diverse a seconda delle dimensioni d’impresa, anche per l’esportatore occasionale che necessita di tutele personalizzate.  Clicca qui per conoscere le varie opzioni, compilando il modulo in pagina, e usufruire comunque della convenzione BeBeez.